L'insula sacra sulla casa di Pietro

Gli scavi del 1968 hanno portato alla luce la casa di San Pietro sotto la chiesa ottagonale bizantina situata circa 30 metri a sud della sinagoga. Questa casa è spesso menzionata nei Vangeli che la mettono in relazione all'attività di Gesù a Cafarnao.
La storia di questa casa in cui visse Gesù, può riassumersi nel modo seguente:






  1. La data iniziale va fissata nel primo secolo a.C.
  2. A partire dalla fine del primo secolo d.C. una parte di quella casa, cioè la sala n.1, venne trasformata in "domus-ecclesia", fu adibita cioè a luogo di riunioni religiose.

    Approfondimenti: la casa di Pietro


  3. Nel quarto secolo la suddetta "domus-ecclesia" venne ampliata e separata dal resto del villaggio attraverso un imponente muro di cinta.

    Approfondimenti: la domus ecclesia


  4. Nella seconda metà del quinto secolo tutte le strutture dell’insula sacra vennero abbattute e venne costruita una chiesa di forma ottagonale.

    Approfondimenti: la chiesa ottagonale


  5. L'identificazione della casa di San Pietro, si basa sullo stretto rapporto esistente fra i dati archeologici e le fonti letterarie.